Brand Unknown / 2.2019: ALTUZARRA – DRIES VAN NOTEN – AALTO – JACQUEMUS | Vita da Personal Shopper

Brand Unknown / 2.2019: ALTUZARRA – DRIES VAN NOTEN – AALTO – JACQUEMUS

Brand Unknown / 2.2019: ALTUZARRA – DRIES VAN NOTEN – AALTO – JACQUEMUS

JACQUEMUS

Ad aprire la settimana della moda parigina è stato questo giovane brand guidato da Simone Porte Jacquemus. Nato in una famiglia modesta nel sud della Francia, è stato spinto dalla morte improvvisa della madre ad iniziare la sua carriera: il marchio infatti porta il nome da nubile della madre. Classe ‘90, a soli 20 anni, ha cominciato a realizzare le sue collezioni facendole indossare agli amici nei negozi durante la Vogue Fashion Night Out, e da lì è stato un crescendo. Caratterizzato da linee semplici ma originali Jacquemus ha definito la sua una moda “ingenua” dove spesso i tessuti derivano dal mondo del lavoro. Anche la collezione A/W 2019-2020 presentata a Parigi ha linee semplici e colori vivaci, morbidi volumi, tasche, maglioni e gonne che creano uno stile pulito, pratico e mai banale. Questo minimalismo si ritrova anche negli accessori: dal 2017 ha aggiunto una linea di calzature, ma disegna anche borse e cappelli. Le sue “mini-bag” sono state oggetto d’interesse, piccolissime borse in grado di contenere solo un Airpods, da cingere in vita. Dal 2018 ha anche una linea Menswear.

Website: https://www.jacquemus.com

ALTUZARRA

Joseph Altuzarra è uno stilista parigino che ha sempre creduto nel potere trasformante della Moda. Le sue collezioni ricche e sofisticate trasudano un background francese, americano e cinese nelle loro diverse sfaccettature sia culturali sia artistiche. Brand nato nel 2008, Altuzarra è pensato per una donna seducente e sofisticata, cittadina del mondo, che ama collezionare ricordi, oggetti, ed ispirazioni dai suoi molti viaggi. La mission di Joseph è disegnare abiti per una donna moderna affinché si senta femminile, sicura e sexy nella vita di tutti i giorni. A gennaio 2019 Altuzarra ha lanciato una nuova borsa hobo chiamata “Playbag” dalla consistenza morbida che confligge volutamente con le file di fibbie in metallo che la cingono ai lati e alla base: questa dualità si riflette nel nome dove la parola “play” evoca il senso giocoso della seduzione e sottintende un significato ai limiti del bondage.

Website: https://www.altuzarra.com/en-it

DRIES VAN NOTEN

Assolutamente non un Brand Unknown per quanto sia pure complesso pronunciarne il nome. Classe 1958, nasce in Belgio da una famiglia di sarti. La sua prima collezione uomo arriva nel 1986 e colpisce giganti del calibro di Barneys New York. Da quel momento comincia a realizzare ogni anno collezioni sia Uomo che Donna a cui seguono svariati premi e riconoscimenti. Nella sua carriera ha vestito sia attori per gli Oscar, sia nobili del calibro della regina del Belgio, nonché curato i costumi per il corpo di ballo del New York City Ballet. Nella sua ultima collezione presentata a Parigi prevale il suo pragmatismo visibile nei severi tailleur grigi abbinati a sciarponi, guanti in pelle ed alti stivali emblema, per Dries Van Noten, della donna moderna. I rari accenni al floreale sono rappresentati su tonalità pastello cupe: “Perché – dice Dries Van Noten – i tempi sono cambiati, sono più difficili del passato!”.

Website: https://www.driesvannoten.be/

AALTO

Aalto è un marchio femminile finlandese con base a Parigi che propone un modello femminile sofisticato ed insolito. Nasce dalla curiosità nell’analizzare sia il trasandato che l’elegante. Il designer è Tuomas Merikoski e nelle sue collezioni disegna l’essenza onesta e cruda della gioventù finlandese unita ad una raffinatezza tutta francese. Fondata nel 2014, Aalto produce una precollection ed una collezione principale ogni stagione, e tiene due sfilate di moda come parte del programma ufficiale della settimana della moda di Parigi. Il marchio ha vinto un grande riconoscimento essendo un finalista di entrambi i premi LVMH e ANDAM nel 2016, quest’ultimo vincendolo 2017.

Website: https://www.aaltointernational.com/

PROFESSIONE PERSONAL SHOPPER

Non un Personal Shopper! Tuttavia dopo svariati anni a capo della maggiore impresa italiana del settore ed un team consistente di Personal Shopper di ogni lingua, città, età e provenienza, da dover gestire, volevo anche il mio canale di sfogo! Vi parlerò di questo lavoro con una prospettiva manageriale senza dimenticare gli aneddoti più significativi! Scopritemi anche su www.exclusivefashiontours.com oppure scrivetemi a info@exclusivefashiontours.com