“Brand Unknown” la serie, Puntata 10.2017: NICO GIANI – ANDREA MONDIN – ACT N.1 – MINIMAL To | Vita da Personal Shopper

“Brand Unknown” la serie, Puntata 10.2017: NICO GIANI – ANDREA MONDIN – ACT N.1 – MINIMAL To

“Brand Unknown” la serie, Puntata 10.2017: NICO GIANI – ANDREA MONDIN – ACT N.1 – MINIMAL To

NICO GIANI

Vincitore di Who Is On Next? 2017 per la categoria accessori, il giovane e brillante Niccolò Giannini, ha portato una ventata di freschezza nel panorama delle borse italiane. Vanta un background notevole, diplomato al Polimoda, vola a Parigi per prendere la specializzazione allo Studio Bercot per poi recarsi oltreoceano, dove ottiene un Masters alla Academy Of Arts di San Francisco. Selezionato per la sua “trasversale ricerca tra arte e interior design”, le sue creazioni spiccano per le geometrie arricchite da colori vibranti, che le rendono dinamiche senza però rinunciare al tocco delicato ed iperfemminile.

Website: http://www.nicogiani.com/

ANDREA MONDIN

Vincitore a pari merito con Nico Giani, per la categoria accessori, di Who is on Next? 2017, Andrea Mondin è riuscito nell’impresa di creare scarpe dalla forma e consistenza unica. Collabora con costumisti e cappellai, creando ad esempio la Scarpa-Gorgiera, che si rifà agli antichi colletti propri dell’abbigliamento aristocratico maschile e femminile. Trae ispirazione dal mondo del costume e dalla tradizione tessile artigiana dei maestri veneziani, creando modelli scenografici, che rimandano al cinema e all’arte, e soprattutto, rendono omaggio al lusso che solo certe scarpe riescono a trasmettere.

Website: http://www.andreamondin.com/

ACT N.1

Per la categoria womenswear, i vincitori sono stati il duo multiculturale composto da Luca Lin e Galib Gasanov. Di origini cinesi, ma nato in Italia il primo, georgiano il secondo, la particolarità del loro brand sta proprio nell’unione tra le culture, apparentemente distanti, dove nascono i due stilisti. Prendono vita così silhouette contemporanee ma rese uniche dai dettagli straordinari che scatenano la fantasia dei due ragazzi, siano essi i disegni dei tappeti appesi ovunque nella casa di infanzia di Galib oppure gli antichi mobili cinesi collezionati dal padre di Luca. Un esempio di come moda e stile possano spesso trarre ispirazione dagli oggetti ed usanze della vita quotidiana.

Website: https://actn1.com/

MINIMAL To

Le menti creative del brand sono tre: Danila, Stefano ed Elisa. Si incontrano tra i banchi stilosissimi dello IED di Milano, e dopo il diploma, danno vita al brand Minimal To, espressione di un nuovo concetto di Made In Italy, dove ogni loro abito è confezionato e serigrafato a mano, e i tessuti derivano da una profonda ricerca di materiali tecnici e naturali. Nel loro caso, non è un “fil rouge” ma un “fil noir” che lega le loro creazioni, dove il nero è onnipresente e che loro stessi considerano immancabile in un guardaroba che si rispetti. Lo stile è concreto ed essenziale, in un continuo rimando tra modernità, street style e tradizione.

Website: http://www.minimalto.com/

Articolo scritto in collaborazione con Professione Personal Shopper e Exclusive Fashion Tours – Personal Shoppers in Italy

DIVENTA PERSONAL SHOPPER

Non un Personal Shopper! Tuttavia dopo svariati anni a capo della maggiore impresa italiana del settore ed un team consistente di Personal Shopper di ogni lingua, città, età e provenienza, da dover gestire, volevo anche il mio canale di sfogo! Vi parlerò di questo lavoro con una prospettiva manageriale senza dimenticare gli aneddoti più significativi! Scopritemi anche su www.exclusivefashiontours.com oppure scrivetemi a info@exclusivefashiontours.com