“Brand Unknown” la serie, Puntata 17.2018: ATSUSHI NAKASHIMA – BROGNANO – CHRISTIAN PELLIZZARI – FRANCESCA LIBERATORE – RICOSTRU | Vita da Personal Shopper

“Brand Unknown” la serie, Puntata 17.2018: ATSUSHI NAKASHIMA – BROGNANO – CHRISTIAN PELLIZZARI – FRANCESCA LIBERATORE – RICOSTRU

“Brand Unknown” la serie, Puntata 17.2018: ATSUSHI NAKASHIMA – BROGNANO – CHRISTIAN PELLIZZARI – FRANCESCA LIBERATORE – RICOSTRU

ATSUSHI NAKASHIMA

Giapponese di origini comincia la sua carriera nel 2004 a fianco di Jean Paul Gaultier, mentre soltanto un anno prima vince The World Fashion Grand Prix. Bisognerà poi attendere il 2011 per la nascita della sua personale collezione, ed il 2016 per vederlo nel calendario ufficiale di Milan Fashion Week. E’ un brand preposto alla ricerca di innovazione e trasgressione, privo di regole, come possiamo osservare nelle dimensioni dei capispalla, dove le lunghezze delle maniche e gli abbassamenti dei giromanica sregolano le forme. Per linee e silhouette l’ispirazione è spesso influenzata dal mondo dei cartoni manga, così come si prediligono i colori vivaci a volte combinati con colori desaturati per esaltare ulteriormente le peculiari cromature.

Website: http://www.atsushinakashima.com/

BROGNANO

Nicola Brognano è una delle voci nuove e giovani del Made In Italy di qualità. Nato in Calabria nel 1990 dopo gli studi in Fashion Design all’Istituto Marangoni di Milano, ha iniziato a collaborare negli studi parigini di un maestro del calibro di Giambattista Valli per le linee sia pret-a-porter sia haute couture. Corre l’anno 2015 quando dopo un passaggio presso l’atelier di Dolce&Gabbana, decide di fondare il suo brand. Brognano è un brand dall’impronta iper femminile, romantica ed eclettica, che attinge al mondo del daywear maschile e dello streetwear, reinterpretandoli con un tocco di ricercatezza. Giocando con contrasti e silhouette, attraverso dettagli e tessuti molto particolari, arriva a vestire popstar come Dua Lipa e Rita Ora. A Milano tra i brand dello showroom Riccardo Grassi.

Website: https://www.brognano-official.com/

CHRISTIAN PELLIZZARI

Nato a Treviso (classe 1981), studia al Polimoda di Firenze e poi lavora da Tonello e Vionnet, prima di debuttare a Parigi con una collezione uomo propria nel 2010. Collezione maschile caratterizzata da uno spirito ironico, e da un mix tra capi sartoriali tradizionali e capi stile sportwear ricavati da tessuti unici. La prima collezione donna è stata la P/E 2014. In totale ha realizzato 8 collezioni compresa l’ultima A/I 2018-19 appena vista sulle passerelle milanese di Milan Fashion Week. La collezione donna è femminile, con gonne a balze e a stampe, i vestiti sono sensuali e corti. Le scarpe sono protagoniste con richiami borchiati ed irriverenti. L’ultima sfilata A/I 2018-19 è contemporanea, ricca di colori e tinte decise, predominano i completi sartoriali in tessuto damasco a fantasia floreale, abiti diritti e fluide in velluto, gonne affusolate in paillettes con spacchi vertiginosi abbinati a calze gialle sotto al ginocchio, maglieria geometrica. Utilizza stampe effetto rettile e stampe paesaggistiche. I colori sono il lilla, lo smeraldo, l’indaco, il pavone, il viola, l’oro, il rosa pastello, mentre tra i materiali imperano lana, pelle metallizzata, maglia, paillettes, velluto, piume, ed appunto damasco.

Website: https://www.christianpellizzari.it/

FRANCESCA LIBERATORE

Francesca Liberatore mostra un approccio totalizzante al fashion system, cogliendo l’opportunità di collaborare con designer altamente diversi tra loro nonché immergersi in contesti urban fortemente distinti: Viktor & Rolf ad Amsterdam, Jean Paul Gaultier a Parigi, Brioni a Milano. Nel 2009 vince il concorso Next Generation promosso dalla Camera Nazionale Moda Italia presentando la sua prima collezione individuale. Denominata “enfant prodige”, negli ambienti più influenti della moda, Francesca Liberatore è subito invitata a presentare le sue creazioni in location prestigiose, grazie a progetti speciali legati a capsule collections e collaborazioni internazionali. La sua moda ruota attorno al tema della suggestione, elemento primo dal quale scaturisce il lavoro creativo ma anche punto di approdo della sua opera. Rivela una attenta ricerca dei materiali, come la resina utilizzata per gli occhiali da sole che assomigliano a rocce degli abissi marini o spalmati metallici e lurex per gli abiti. Una moda che non nasconde il desiderio, quasi carnale, di distinguersi nella ricerca e nel dettaglio. Andare oltre gli orizzonti, esplorare riferimenti iconografici nuovi, sperimentazione di materiali, ripensamento di linee e forme, peculiarità del resto importantissime per chi ha il compito di traghettare il Made In Italy verso il futuro.

Website: http://www.francescaliberatore.it/

RICOSTRU

Ricostru ovvero “Ricostruzione” è il nome del brand che si cela dietro la mente creativa di un team di designer fondato dallo stilista cinese Rico Manchit Au nel 2011. Ricostruzione, come dice la parola stessa è il tema centrale del marchio, dove passato presente futuro si fondono in uno stile senza tempo. “Luxury Basic” è il termine con il quale il team definisce le proprie collezioni che sono caratterizzate da un gusto semplice, elegante e sofisticato, che non rinuncia alla ricchezza di dettagli e all’altissima qualità dei tessuti, sia sartoriali sia hi-tech. Capi quindi comodi ma ricercati e dalle linee precise che giocano con trasparenze e fluidità donando così anche un tocco di sensualità. Ricostru deve la sua visibilità anche a Giorgio Armani che infatti ne 2016 durante Milan Fashion Week ha ospitato la sua sfilata presso il prestigioso Teatro Armani. Altre collaborazioni anche con Nina Ricci per la linea di fragranze “L’Air”. Tilda Swinton invece tra le icone che hanno scelto Ricostru.

Website: http://www.ricostru.com/

Articolo redatto dagli studenti del corso “Professione Personal Shopper & Consulente di Immagine 2018″

STUDIA CON NOI

Non un Personal Shopper! Tuttavia dopo svariati anni a capo della maggiore impresa italiana del settore ed un team consistente di Personal Shopper di ogni lingua, città, età e provenienza, da dover gestire, volevo anche il mio canale di sfogo! Vi parlerò di questo lavoro con una prospettiva manageriale senza dimenticare gli aneddoti più significativi! Scopritemi anche su www.exclusivefashiontours.com oppure scrivetemi a info@exclusivefashiontours.com