STORIE DA PERSONAL SHOPPER # 7 – La Storia Di Andrea | Vita da Personal Shopper

STORIE DA PERSONAL SHOPPER # 7 – La Storia Di Andrea

STORIE DA PERSONAL SHOPPER # 7 – La Storia Di Andrea

1) Beh, non basterà di certo una singola intervista ma da qualche parte dobbiamo pure iniziare…perché la moda? Cosa rappresenta per te?

Per me rappresenta molto, è il modo in cui esprimo in parte me stesso e lo comunico agli altri. In più è qualcosa di quotidiano in quanto ogni giorno decidiamo cosa indossare. Personalmente ho sempre cercato di differenziarmi e di vestire qualcosa di particolare che mi caratterizzasse, adoro scoprire, selezionare, nonostante l’offerta di oggi sia oggi così varia che a volta ci scoraggia in questa ricerca.

2) Dall’informatica ad Assistant Buyer per uno dei più noti store fiorentini conosciuto a livello mondiale…indicaci tre passaggi decisivi della tua storia.

Lasciare il vecchio lavoro, trasferirmi in un altro Paese (Londra nel mio caso), tornare a casa (non sicuro di ciò che mi potesse aspettare!). Una semplice frase che raccoglie anni di vita, passioni, ricerca di avvicinare un settore che mi era forse lontano / negato. Dietro tutto c’è stata la capacità di individuare un obiettivo e volerlo raggiungere. Non ho mai smesso di credere in me stesso.

3) In cosa ti ha più aiutato il corso di Personal Shopper? Avendone frequentati ben due con due diverse realtà, quali differenze hai riscontrato nel modo in cui questo lavoro veniva presentato?

Credo mi abbia aiutato a poter intraprendere una strada che inizialmente non credevo potesse essere la mia, avevo infatti già lavorato nella moda ma occupandomi di produzione. Inoltre come tutte le cose nuove mi ha fatto vedere e scoprire una parte che non conoscevo. Di entrambi i corsi frequentati posso ritenermi soddisfatto perché ho davvero visto il mondo del Personal Shopping a 360°. Dopo il primo corso cercavo qualcosa che potesse davvero avvicinarmi in modo pratico a questa professione e potesse permettermi di collaborare con qualcuno che avesse alle spalle una struttura ben organizzata, ed è in questa ottica che sono stato portato a scegliere i programmi formativi di Exclusive Fashion Tours – Personal Shoppers in Italy.

4) Le nostre “Storie Da Personal Shopper” sono un format di tre domande, ma a te (onore agli uomini!) vogliamo farne una quarta, scontata forse…non potresti mai dire di “no” ad una donna vestita come / con?

Una donna con i tacchi sarebbe una risposta banale… Ho sempre avuto un debole per gli anelli, quelli particolari e caratteristici. Difficile per me quindi dire di no ad una donna che li indossi mostrandoli come parte della propria personalità!

Andrea, 30 anni, di Firenze, se non un caso unico di certo tra i più particolari! Conosciamo l’unico uomo (ad oggi!) di Professione Personal Shopper! Nostro corsista alla prima edizione del 2014, siamo felici di ritrovarlo oggi in una posizione di successo presso un nome eccellente della moda fiorentina e mondiale. Un percorso atipico e pieno di sfide, con alla base sempre e solo una forte una passione. Leggi la sua storia.

SCOPRI PROFESSIONE PERSONAL SHOPPER

Non un Personal Shopper! Tuttavia dopo svariati anni a capo della maggiore impresa italiana del settore ed un team consistente di Personal Shopper di ogni lingua, città, età e provenienza, da dover gestire, volevo anche il mio canale di sfogo! Vi parlerò di questo lavoro con una prospettiva manageriale senza dimenticare gli aneddoti più significativi! Scopritemi anche su www.exclusivefashiontours.com oppure scrivetemi a info@exclusivefashiontours.com